Un futuro sostenibile per le scuole di Sangmélima, Camerun

Apollon ha partecipato alla realizzazione di un nuovo progetto di impianto fotovoltaico a Sangmélima, Camerun, in collaborazione con l’azienda SOM di Cesena. Questo impianto, con una potenza di 6 KWp e dotato di una batteria di accumulo da 10 KWh, rappresenta un passo significativo verso la sostenibilità energetica nelle aree rurali del paese.

L’impianto donato da Apollon è stato posizionato sul tetto di una scuola locale, fornendo una fonte di energia pulita e affidabile per le attività quotidiane dell’istituto. Grazie a questa iniziativa, la scuola può ora beneficiare di una fornitura energetica continua, garantendo un ambiente di apprendimento più confortevole e moderno per gli studenti.

Specifiche Tecniche e Vantaggi

Il sistema fotovoltaico da 6 KWp è progettato per massimizzare l’efficienza energetica, sfruttando al meglio le condizioni climatiche favorevoli di Sangmélima. La batteria di accumulo da 10 KWh permette di immagazzinare l’energia prodotta durante il giorno, rendendola disponibile anche durante le ore notturne o in caso di interruzioni della fornitura elettrica.

Questo impianto non solo riduce la dipendenza della scuola dalle fonti di energia non rinnovabile, ma rappresenta anche un modello educativo per gli studenti, sensibilizzandoli sull’importanza delle energie rinnovabili e della sostenibilità ambientale.

Un Progetto di Collaborazione

La realizzazione di questo impianto è il frutto di una stretta collaborazione tra Apollon e SOM di Cesena. Questa partnership ha permesso di combinare risorse e competenze per portare avanti un progetto di alto valore sociale e ambientale. Entrambe le aziende condividono la visione di un futuro più verde e sostenibile, e questo impianto fotovoltaico è un esempio concreto del loro impegno.

Impatto Sulla Comunità

L’installazione dell’impianto ha già avuto un impatto positivo sulla comunità scolastica di Sangmélima. La disponibilità di energia affidabile ha migliorato le condizioni di studio, permettendo l’uso di apparecchiature elettroniche e garantendo l’illuminazione delle aule anche durante le giornate nuvolose o nelle ore serali.

Inoltre, questo progetto ha contribuito a ridurre i costi operativi della scuola, liberando risorse economiche che possono essere reinvestite in altre aree cruciali per l’istruzione degli studenti.